fbpx
banner

Smart working e la soluzione contro il mal di schiena

La maggior parte di chi lavora molte ore al pc, se non mantiene la postura corretta, ha dolori alla schiena.

 

Come dovresti lavorare al pc?

Schiena dritta ma non rigida, collo dritto e spalle rilassate, schiena appoggiata al sedile (con schienale inclinato di circa 90°-100°), braccia ad angolo retto con gomiti all’altezza della scrivania, ginocchia ad angolo retto e piedi ben poggiati a terra.

 

Per allungare la schiena uno degli esercizi più semplici consiste nell’allungare le braccia in alto intrecciando le dita sopra la testa e respirando profondamente. Altro esercizio da fare seduti è quello di accavallare la gamba destra e appoggiare la mano opposta al ginocchio, ruotare il corpo e la testa verso sinistra e ripetere l’esercizio dall’altro lato.

Anche il collo è una delle parti del corpo che maggiormente risente dei rischi di una postura scorretta davanti al pc. Per alleviare i dolori, ci sono degli esercizi mattutini che possono aiutare:

  • disegnare col mento i numeri da 0 a 9
  • mantenendo il collo rilassato, lasciare cadere il mento avanti (vicino al petto) e indietro sulla schiena per 10 volte
  • restando immobili, girare la testa prima a destra poi a sinistra per 10 volte

Se fatti con costanza, questi esercizi alleviano i dolori a schiena e collo causati dalle ore ripetute davanti allo schermo del computer.

In seguito, un esempio pratico eseguito da uno dei nostri PT —>

Scopri di più

Cerca

+

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio”.

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi